Se dipendesse da me
ti direi:
“riprendiamoci ciò che è nostro,
il nostro tempo,
i nostri spazi
e la nostra felicità!”.
Se dipendesse da me
non perderei un solo giorno
per ricominciare ad essere felici.
Non sarà facile
ma non è impossibile:
io e te,
e tutto il resto!

Il tempo
lo sconsiglia,
lo spazio
lo disincentiva,
il mondo
lo avversa
ed il cuore
lo sogna.

Turbinio di farfalle
nel vento
di un incontro
non nostro.
Turbinio di pensieri
nell’aria
di un saluto
discreto.
Turbinio di tutto
mentre tutto
sembra immobile.
E tu,
sempre qui,
nel mio cuore.

Troppo presto
madre e padre per i tuoi figli,
bella nonna e bisnonna
per i tuoi nipoti,
hai dispensato sorrisi,
serenità
e parole gentili
a tutte le persone
che ti hanno incontrata
alla Tramontana.
Una lezione di vita.
Ti ringrazio
per quel rimprovero:
un gesto con la mano,
un buffetto
ed un bacio
molto più efficaci di mille parole.
Lasci una bella famiglia
ed una eredità importante:
l’esempio e l’impegno.
Buon viaggio Signora Maria,
Signora vera!

A volte,
un raggio di sole
arriva
quando fuori
è già buio.
A volte,
basta
una serena
telefonata.
E tanto basta
a scaldare
il cuore
e liberare
le farfalle.